Bibliomedica In-forma

News e segnalazioni dalla Biblioteca Biomedica dell'Università di Firenze

  • luglio: 2010
    L M M G V S D
    « Giu   Ago »
     1234
    567891011
    12131415161718
    19202122232425
    262728293031  
  • Archivi

FDA approva il dronedarone per il trattamento dei disordini del ritmo cardiaco

Posted by bibliotecabiomedica su luglio 7, 2010

La Food and Drug Administration americana ha approvato l’uso del dronedarone, un nuovo aritmico, con lo scopo di aiutare a mantenere il normale ritmo cardiaco in pazienti con una storia di disordini del ritmo cardiaco (fibrillazione atriale e flutter atriale).
Il farmaco è stato approvato per l’utilizzo su pazienti il cui cuore sia tornato ai ritmi normali, mentre è seriamente sconsigliato per pazienti con severi scompensi cardiaci.

Fonte: FDA News

Aggiornamento del 29 Settembre 2009:
Anche l’EMEA, l’Agenzia europea del farmaco, ha dato parere positivo alla commercializzazione del dronedarone in Europa.

Aggiornamento del 1 Dicembre 2009:
Dopo il parere positivo espresso a settembre arriva oggi dall’EMEA anche l’autorizzazione per l’immissione al commercio del dronedarone in tutti i 27 paesi membri dell’Unione Europea. Il farmaco, presumibilmente, arriverà in Italia l’anno prossimo.

Aggiornamento del 5 Gennaio 2010:
Si muove in senso contrario invece la Gran Bretagna: NICE ha appena pubblicato un documento di consultazione per l’approvazione dell’uso del dronedarone nei casi di fibrillazione atriale. La posizione attuale dell’ente è quella di non raccomandare l’utilizzo del farmaco perchè il rapporto costo-efficacia non sembra favorevole per il NHS, il sistema sanitario inglese, ma al termine delle consultazioni la posizione potrebbe cambiare.

Fonte: Nelm News

Aggiornamento del 31 Marzo 2010:
NICE, per conto del sistema sanitario inglese, ha rivisto in parte la sua posizione sull’utilizzo del dronedarone: non più non utilizzo, ma utilizzo limitato come trattamento di seconda linea per pazienti con ulteriori rischi cardiovascolari la cui fibrillazione atriale non è stata controllata con un trattamento di prima linea (solitamente betabloccanti).

Fonte: NICE

Aggiornamento del 7 Luglio 2010:
Il farmaco sarà disponibile in Italia da ottobre, dove mira a porsi come farmaco alternativo all’amiodarone.
Il nuovo farmaco inizialmente sara’ prescritto da medici specialisti (cardiologi, geriatri, medici internisti e di medicina d’urgenza), e la terapia potra’ poi essere proseguita dai medici di medicina generale.
Il dronedarone si è dimostrato leggermente meno efficace ma privo dei pesanti effetti collaterali propri dell’amiodarone.

Fonte: Cybermed

Annunci

11 Risposte to “FDA approva il dronedarone per il trattamento dei disordini del ritmo cardiaco”

  1. enzo said

    prendo da tempo Almaritm,credo però invece di diminuire siano aumentate,non ho alterazioni cardiovascolari,vorrei sapere qualcosa di più se possibile, e se è già in commercio in Italia.il disturbo accertato è la fibrillazione atriale.
    Chissà che sia la volta buona…
    Grazie per quello che potrete fare,
    Saluti cordiali

    • Non potendole dare pareri medici, Le consiglio di parlare con il suo medico di fiducia, segnalandogli questa notizia e di rivolgersi al farmacista per sapere se questo farmaco è già in commercio anche da noi, e se viene utilizzato per i disturbi di cui soffre

  2. gigi said

    Io assumo 400 mg di cordarone da mesi. In effetti il mio ritmo è ritornato normale però temo le controindicazioni del farmaco. Considerato che il dronedarone ha meno effetti nocivi, si può sapere quando l’agenzia del farmaco italiano approverà questo nuovo medicinale ?
    Qualcuno sa se è già in vendita in Europa e dove ?
    E’ possibile che ci distinguiamo sempre per l’inefficienza e l’alta burocrazia smaltata su qualunque pratica ?

  3. PAOLA said

    Visto che il 1 dicembre L’agenzia europea del farmaco ha dato parere positivo sulla commercializzazione del donedarone in 27 paesi Europei, mi sapete dire dove lo si può acquistare in Italia?
    Grazie

  4. antonio said

    Il 3 dicembre ho telefonato ad una farmacia internazionale di Lugano.
    Hanno la possibilita’ di fare arrivare il Multaq dagli Usa – in confenzioni da 60 compresse – costo 700 FR. svizzeri – 490 euro -.Vogliono un formulario compilato dal medico curante….C’e’ qualcuno che ha gia’ sperimentato questa procedura….?

  5. alfredo said

    Per quanto sperimentato sino ad oggi gradirei sapere se in termini di resa sia egualmente o meno efficace del classico cordarone.
    grazie

  6. Gian Luigi said

    Apprendo che sta per uscire anche in Italia. Bene. Il punto è che il mio cardiologo, (che è tutto meno che fesso), mi ha informato che la vera sperimentazione del dronedarone si avrà solo dopo un anno di corsia di ospedale……. altro che le sperimentazioni comunque supportate dalle case farmaceutiche….
    Mi sa che purtroppo sarà prudente attendere tali risultati prima di assumerlo….per chi puo’ permettersi di aspettare, naturalmente.

  7. Paolo said

    Paolo –
    sono sotto cura con l’amidarone per la porevenzione della fibrilllazione atriale (un episodio/anno ca). Ultimamente, sono stato sottoposto a cardioversione. Vorrei cortesemente sapere se esiste un farmaco alternativo allo stesso, dal momento che l’amiodarone mi provoca una insistente forma di costipazione intenstinale. Inconveniente di cui non ho mai sofferto nella mia vita (80) se non per casi isolatissimi.
    Grazie infinite.

  8. Paolo said

    Avevo chiesto se c’era da consigliare un mediciale diverso dal cordarone per la prevenzione delle fibrillazioni atriali, in quanto il farmaco nominato mi procura enormi inconvenienti, come, tra l’altro, costipazioni ecc. ecc.Ma nessuno mi ha risposto. Ritento. Grazie

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: