Bibliomedica In-forma

News e segnalazioni dalla Biblioteca Biomedica dell'Università di Firenze

  • maggio: 2015
    L M M G V S D
    « Apr   Giu »
     123
    45678910
    11121314151617
    18192021222324
    25262728293031
  • Archivi

TAT e DAPT dopo impianto di stent in pazienti con fibrillazione atriale: TAT più rischiosa

Posted by bibliotecabiomedica su maggio 9, 2015

Uno studio condotto da ricercatori della Corea del Sud sostiene che la tripla terapia antitrombotica (TAT), somministrata a pazienti con fibrillazione atriale sottoposti a impianto di stent, sia più rischiosa – in termini di rischi emoraggici – rispetto alla doppia terapia antipiastrinica (DAPT), soprattutto in casi di somministrazione prolungata nel tempo.
Secondo gli studiosi la durata ottimale della TAT non è stata definita e le evidenze sono molto deboli.

Articolo di riferimento:
Kang DO, Yu CW, Kim HD, Cho JY, Joo HJ, Choi RK, Park JS, Lee HJ, Kim JS, Park JH, Hong SJ, Lim DS. Triple antithrombotic therapy versus dual antiplatelet therapy in patients with atrial fibrillation undergoing drug-eluting stent implantation. Coron Artery Disease. 2015 Mar 12. [Epub ahead of print]

Fonte: Pharmastar

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: