Bibliomedica In-forma

News e segnalazioni dalla Biblioteca Biomedica dell'Università di Firenze

  • giugno: 2015
    L M M G V S D
    « Mag   Lug »
    1234567
    891011121314
    15161718192021
    22232425262728
    2930  
  • Archivi

Inibitori del DPP-4: studio italiano confuta il rischio di scompenso cardiaco

Posted by bibliotecabiomedica su giugno 19, 2015

Uno studio italiano ha confutato, seppur esprimendo cautela e necessità di ulteriori approfondimenti, la tesi di una relazione diretta tra uso degli inibitori della dipeptidil-peptidasi IV e il rischio di scompenso cardiaco. Lo studio si è basato sull’analisi della banca dati contenente le informazioni su 280.000 persone assistite dal Servizio sanitario piemontese in cura con farmaci antidiabetici.
I risultati sono stati pubblicati su BMJ Open.

Articolo di riferimento:
Giorda CB, Picariello R, Tartaglino B, Marafetti L, Di Noi F, Alessiato A, Costa G, Gnavi R. Hospitalisation for heart failure and mortality associated with dipeptidyl peptidase 4 (DPP-4) inhibitor use in an unselected population of subjects with type 2 diabetes: a nested case-control study. BMJ Open. 2015 Jun 5;5(6):e007959
Leggi l’articolo completo (open access)

Fonte: Pharmastar

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: