Bibliomedica In-forma

News e segnalazioni dalla Biblioteca Biomedica dell'Università di Firenze

  • luglio: 2017
    L M M G V S D
    « Dic    
     12
    3456789
    10111213141516
    17181920212223
    24252627282930
    31  
  • Archivi

Posts Tagged ‘Editoria scientifica’

Hepatology: gratuitamente online la sesta edizione

Posted by bibliotecabiomedica su marzo 4, 2015

E’ disponibile per il download gratuito su Freebooks4doctors la sesta edizione (2015) di Hepatology, a cura di Mauss, Berg, Rockstroh, Sarrazin, Wedemeyer, et al.

Fonte: Freebooks4doctors

Posted in Open Access, Periodici elettronici E-books | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Citazione delle biorisorse: pubblicate le linee guida CoBRA (Citation Of Bioresources in Research Articles)

Posted by bibliotecabiomedica su febbraio 23, 2015

Nascono dall’attività di un gruppo di lavoro dell’ISS le linee guida per standardizzare la citazione dei lavori con uso di campioni biologici, per garantire una maggiore condivisione dei dati, nell’ottica dell’accesso aperto.

Il documento è stato pubblicato sulla rivista BMC Medicine:
Developing a guideline to standardize the citation of bioresources in journal articles (CoBRA) / Elena Bravo, Alessia Calzolari, Paola De Castro, Laurence Mabile, Federica Napolitani, Anna Maria Rossi and Anne Cambon-Thomsen. BMC Medicine(2015), 13:33

Fonte: ISS

Posted in Consigli di lettura, Open Access | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Accesso libero ai dati della ricerca pubblica: a gennaio presentati i risultati del progetto RECODE

Posted by bibliotecabiomedica su dicembre 1, 2014

Saranno presentati ufficialmente a gennaio 2015 ad Atene i risultati del progetto RECODE, finanziato dalla UE per incoraggiare l’accesso libero ai risultati della ricerca in Europa.
Il progetto RECODE (“Policy Recommendations for Open Access to Research Data in Europe”) è stato lanciato nel 2013 riconoscendo la necessità di costruire e supportare un’infrastruttura per l’accesso libero; i risultati finali dovrebbero consistere in una serie di raccomandazioni politiche a supporto dell’accesso libero indirizzate a governi nazionali e finanziatori della ricerca, istituzioni di ricerca, gestori di dati e case editrici.

Fonte: Notiziario CORDIS

Posted in News da Internet, Open Access | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

LIBER contro la politica su text e data mining di Elsevier: open letter

Posted by bibliotecabiomedica su luglio 11, 2014

LIBER Europe, l’associazione che riunisce le biblioteche di ricerca europee, ha inviato una lettera aperta all’editore Elsevier, chiedendo la sospensione delle politiche su text e data mining della compagnia, ritenute inutilmente restrittive e dannose per la libertà di ricerca.
La lettera è stata firmata da 18 grandi organizzazione bibliotecarie e di ricerca europee, tra cui Wellcome Trust, IFLA, Sparc Europe e Research Libraries UK.

Per firmare, come singoli individui o come organizzazione, contattare Susan Reilly, Advocacy & Projects Manager at LIBER. Email: susan.reilly@kb.nl Phone: +31 (0)70 314 01 60

Fonte: GOAL mailing list

Posted in Consigli di lettura, News da Internet, Open Access | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Text and Data Mining: rapporto dalla Commissione Europea

Posted by bibliotecabiomedica su aprile 7, 2014

E’ stato pubblicato il rapporto “Standardisation in the area of innovation and technological development, notably in the field of Text and Data Mining”, commissionato dalla Commissione Europea ad un gruppo di esperti legali, coordinati da Ian Hargreaves, specialista in diritto della proprietà intellettuale dell’Università di Cardiff.
Il rapporto si inserisce all’interno della discussione in atto sulle attuali politiche editoriali in termini di text and data mining, la cui limitazione e restrizioni influisce negativamente sulla ricerca scientifica.
Il quadro legislativo europeo sul copyright al momento frena notevolmente l’utilizzo di tali tecniche d’indagine con uno squilibrio di poteri tra il detentore del copyright (quasi sempre un editore) e i potenziali utilizzatori dei dati ricavabili con tecniche di mining.
Per tale motivo il rapporto sostiene che “a specific and mandatory exception to remove text and data mining for scientific purposes from the reach of European copyright and database law should be drafted”.

Fonte: Nature Newsblog

 

Posted in Consigli di lettura, Open Access, Web tech Web 2.0 | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Online edizioni aggiornate di Hepatology e Hepatitis C

Posted by bibliotecabiomedica su marzo 7, 2014

Sono disponibili su FreeeBooks4Doctors le edizioni, aggiornate al 2014, di:

Fonte: Freeebooks4doctors

Posted in Consigli di lettura, Open Access, Periodici elettronici E-books | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Elsevier annuncia la sua policy su text e data mining (TDM): maggiore apertura? Il dibattito è aperto

Posted by bibliotecabiomedica su febbraio 4, 2014

Pochi giorni fa Elsevier, uno dei colossi dell’editoria scientifica STM, ha annunciato la sua politica sul text and data mining, allo scopo dichiarato di rendere più aperto ai ricercatori l’accesso per il cosiddetto TDM (text and data mining).Come sempre succede quando si parla di editoria scientifica, c’è chi plaude all’iniziativa e chi si mostra scettico sulla presunta “apertura” dell’editore e invita a leggere attentamente la policy.
Secondo quanto annunciato lo scorso 26 gennaio alla conferenza dell’American Library Association a Filadelfia, Elsevier permetterà, dietro la sottoscrizione di un accordo legale firmato sia dal singolo ricercatore che dall’istituzione (e questa precisazione è già fonte di discussioni), di accedere ad un massimo di 10000 articoli alla settimana scaricabili in formato XML attraverso un’interfaccia online (API) per il mining.

Per maggiori informazioni
L’annuncio di Elsevier
Per un  primo dibattitoLa policy di Elsevier
La policy di Plos One

Fonte: Nature News

Posted in Come si fa?, News da Internet, Open Access | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Open Access Button: basta un clic per segnalare i paywalls e cercare una versione OA

Posted by bibliotecabiomedica su dicembre 2, 2013

Si chiama Open Access Button ed è il frutto partorito dalla mente di due giovani studenti di medicina inglesi, frustati dall’impossibilità di accedere a numerose risorse, in primis gli articoli scientifici pubblicati sulle riviste internazionali.Stanchi di trovarsi di fronte a pagine online per l’accesso alle quali è richiesto un pagamento, hanno deciso di trasformare la frustrazione di ogni singolo individuo in una campagna di sensibilizzazione in favore dell’accesso aperto alla letteratura scientifica.
In pratica, cliccando sul bottone (facilmente scaricabile e installabile sul browser) ogni volta che ci troviamo di fronte ad una risorsa alla quale non riusciamo ad accedere, in tutte le informazioni dell’esperienza individuale di quella determinata ricerca, l’articolo al quale si era tentato di accedere, la motivazione (a cosa serviva quel contenuto), la posizione geografica della richiesta vengono registrate. Inoltre, utilizzando Google Scholar aiuta a trovare una versione gratuita dell’articolo nel caso l’autore lo avesse depositato in uno dei canali ad accesso aperto.

Fonte: OA-Italia mailing list

 

Posted in Come si fa?, News da Internet, Open Access, Web tech Web 2.0 | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Accesso ai dati dei trial clinici: consultazione pubblicazione dell’EMA

Posted by bibliotecabiomedica su luglio 30, 2013

L’Agenzia europea del farmaco ha lanciato una consultazione pubblica per la stesura di una nuova regolamentazione per la pubblicazione e l’accesso ai dati dei trial clinici, dopo che la prima proposta era stata bocciata per l’opposizione di alcune aziende farmaceutiche.
In questo progetto EMA ha diviso i dati clinico-sperimentali in tre diverse categorie, corrispondenti a tre diversi livelli di accesso: informazioni commerciali riservate, dati ad accesso aperto, dati ad accesso controllato.
La consultazione chiude il 30 settembre 2013. Segnalazioni e commenti vanno inviati a ctdatapolicy@ema.europa.eu

Leggi la bozza di regolamentazione

Fonte: Osservatorio malattie rare

Posted in News da Internet, Open Access | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Nasce Journal of Open Public Health Data

Posted by bibliotecabiomedica su luglio 17, 2013

E’ da ieri online The Journal of Open Public Health Data (JOPHD), rivista open access peer reviewed che pubblica articoli con dati di ricerca relativi alla sanità pubblica.

Le politiche di peer review della rivista

Le politiche di open access della rivista

Fonte: Lista di discussione OA-Italia

Posted in Open Access, Periodici elettronici E-books | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Condivisione dei dati dei trial clinici: commento di Ben Goldacre su BMJ

Posted by bibliotecabiomedica su luglio 10, 2013

Ben Goldacre, medico ideatore della campagna Alltrials per la registrazione e pubblicizzazione dei dati di tutti i trial clinici (compresi quelli con risultati negativi), ha pubblicato un commento su BMJ proprio su quest’argomento.

Articolo di riferimento:
Are clinical trial data shared sufficiently today? No, Ben Goldacre, BMJ, 2013, 347:f1880
Leggi l’articolo completo

Fonte: BMJ

Posted in Consigli di lettura, Open Access | Contrassegnato da tag: | Leave a Comment »

San Francisco Declaration on Research Assessment: scienziati contro lo strapotere dell’IF

Posted by bibliotecabiomedica su maggio 17, 2013

E’ stata pubblicata ieri la San Francisco Declaration on Research Assessment (DORA), formulata nel dicembre scorso da un gruppo di editor di riviste e accolta poi da singoli scienziati, società accademiche, editori, etc., che chiama a raccolta tutta la comunità scientifica mondiale per eliminare il ruolo dell’IF nella valutazione della ricerca, nei bandi per i finanziamenti, nelle assunzioni e promozioni.
La dichiarazione si compone di 18 raccomandazioni in favore di un cambiamento nella cultura scientifica a tutti i livelli per ridurre il ruolo dominante dell’IF nella valutazione della ricerca.
Tra i firmatari originari anche Bruce Alberts, editor in chief di Science.

Per leggere e firmare la dichiarazione e vedere l’elenco dei promotori e dei signatari vai su http://am.ascb.org/dora/

Fonte: Science Daily

Posted in Consigli di lettura, Open Access | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Nuovi libri di medicina da FreeBooks4Doctors

Posted by bibliotecabiomedica su maggio 13, 2013

FreeBooks4Doctors ha reso disponibili online alcuni nuovi titoli, in particolare:

  • Hepatology 2013 /Mauss et al.
    Flying Publisher : 2013. 574 p. (4a ed.)
    ISBN: 978-3-924774-90-5
  • Short guide to hepatitis C / Mauss, Berg, Rockstroh, Sarrazin, Wedemeyer (Editors)
    Flying Publisher : 2013. 150 p.
    ISBN: 978-3-942687-14-0

Fonte: Freebooks4doctors Newsletter

 

Posted in Consigli di lettura, Open Access, Periodici elettronici E-books | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

CRUI e Enti di ricerca firmano un position paper a favore dell’accesso aperto

Posted by bibliotecabiomedica su aprile 3, 2013

Lo scorso 21 marzo CRUI (Conferenza dei rettori delle università italiane, Isituto superiore di sanità, CNR, ENEA, INFN (Istituto nazionale di fisica nucleare) e INGV (Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia) hanno firmato un position paper a favore dell’accesso aperto delle pubblicazioni e dei dati della ricerca scientifica, seguendo quanto già stabilito da Horizon 2020, il prossimo Programma quadro di finanziamento pubblico dell’Unione Europea.

Leggi il position paper

Fonte: ISS

Posted in Consigli di lettura, News da Internet, Open Access | Contrassegnato da tag: | Leave a Comment »

I genetisti scoprono i vantaggi dell’Open Access: aumentano i loro preprint in ArXiv

Posted by bibliotecabiomedica su agosto 1, 2012

Negli ultimi mesi ArXiv, il deposito di pre prints OA gestito dalla Cornell University specializzato in fisica e astrofisica, ha visto aumentare il numero di paper di alto livello depositato dai biologi genetisti. Il numero di paper di biologia genetica è sempre minore rispetto a quelli di fisica, ma è in continua crescita.

La notizia è apparsa su Nature News

Fonte: Nature News

Posted in News da Internet, Open Access | Contrassegnato da tag: | Leave a Comment »

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: